Recensioni dell’Hotel

//Recensioni dell’Hotel
Recensioni dell’Hotel

Vacanza perfetta, vivere al meglio le maldive con uno staff alla mano e sempre disponibile!! Moustafa vi seguirà e sarà sempre presente durante la vostra vacanza, grazie a lui è stato tutto perfetto!!
Escursioni bellissime e ben organizzate a poco prezzo, struttura pulita e cibo nella norma! Qualità/ prezzo top dei top perchè con poco puoi vivere dei momenti indimenticabili! Tornerei li subitooooooo!!!

Marika, marzo 2027

Scrivo volentieri qualcosa in merito alla Guest House Beach Heaven Maldives di Musthafa perchè se lo merita per il grande impegno, la disponibilità e l’accoglienza che ha riservato a me e a mio marito, tanto da diventare un nostro grande amico. L’isola di Huraa sta cambiando rapidamente dalla prima volta che l’abbiamo visitata. Adesso c’è una “bikini beach” a disposizione dei turisti, piuttosto ampia e pulita, dove si può stare all’ombra delle palme o prendere il sole in costume su lettini messi a disposizione gratuitamente. Qui, oltre a fare il bagno in un’acqua cristallina, si può gironzolare con maschera e pinne tra coloratissimi pesci tropicali e coralli. La bikini beach si raggiunge a piedi in pochi minuti, passando all’ombra dei muri delle case e lungo il sentiero che rasenta la riserva naturale delle mangrovie, con i granchi dagli straordinari colori rosso e blu che si nascondono in buchi nella sabbia al nostro passaggio. È un percorso ombroso e piacevole, meglio che passare lungo il mare dove il sole picchia forte. Così si evita di attraversare la zona della discarica dei rifiuti che rimane separata dalla bikini beach e non dà nessun fastidio. Huraa è una delle poche isole abitate dai Maldiviani dove è stato istituito un centro di raccolta per i rifiuti, mentre sovente sono gettati direttamente in mare quando non possono essere bruciati. La gente del posto sta gradualmente diventando consapevole dell’importanza di mantenere l’isola pulita e sicuramente la situazione migliorerà nel tempo, anche grazie alle persone come Musthafa che cercano di sensibilizzare gli altri abitanti dell’isola. Purtroppo qui abbiamo anche visto turisti europei abbandonare le bottiglie di plastica vuote e i mozziconi di sigarette sulla spiaggia!!! Le escursioni con la barca sono stupende!!! Facendo snorkeling si può ammirare la fantastica barriera corallina con innumerevoli pesci tropicali, stelle marine, aragoste, tartarughe, mante e squali inoffensivi. Mi è anche piaciuta molto la gita in barca a vedere i delfini nuotare liberi nel loro ambiente! Da non perdere è l’escursione all’isola disabitata, dove lo staff di Beach Heaven ci ha preparato un meraviglioso pranzo con barbeque di pesce servito su foglie di palma con tanto di decorazioni del tavolo fatte con altre foglie di palma intrecciate! Indimenticabile è inoltre la gita in barca al tramonto, uno vero spettacolo della natura! Ho anche pescato “alla maldiviana” con una lenza arrotolata su di una bottiglia e il pesce che ho preso mi è stato servito il giorno seguente. Vi raccomando di alzarvi almeno una volta presto al mattino per ammirare gli splendidi colori dell’alba sulla spiaggia proprio dietro casa e, se siete fortunati, la bassa marea vi permetterà anche di camminare in mezzo ai coralli emersi e vederli da vicino, attenzione però a non pestarli! La Guest House propone molte altre attività: kayak, stand up paddle, catamarano, parasailing, giri in idrovolante, ecc. I nostri amici più sportivi sono anche andati a fare surf e ci hanno spiegato che Huraa è vicina ad alcuni dei surf spot più famosi, dove vengono fatti i campionati del mondo. La prima volta che siamo venuti a Beach Heaven c’erano soltanto sei stanze, adesso ce ne sono quindici, in quattro casette una vicino all’altra, Musthafa ha fatto un gran lavoro! Ha anche realizzato un’area ristorante e attrezzato di fianco a casa una zona ombrosa per rilassarsi davanti al mare sui particolari dondoli locali. Le stanze sono spartane, come quelle degli abitanti di Huraa, ma pulite e ognuna con wc/doccia, condizionatore autonomo e ventilatore a soffitto. Il ristorante è a buffet con pasta, riso, verdure, pesce, carne di pollo, pane indiano, frutta di ogni tipo: mango, papaya, anguria, arance, banane. Tendono a mettere spezie piccanti dappertutto, dovevo sempre chiedere ai ragazzi che servivano se il piatto era “no spicy” oppure usare mio marito come cavia. Essendo Italiani, ci siamo meravigliati che la pasta fosse buona! Normalmente evito di mangiare pasta all’estero, ma qui la sanno fare. Si bevono acqua in bottiglia, succhi alla frutta, caffé, thé. Tutti i ragazzi dello staff sono gentilissimi e premurosi, qualcuno non parla inglese ma si fa perdonare con un sorriso. A Huraa si vive in un’atmosfera tranquilla e rilassata, a contatto con gli abitanti che sono gentili e sempre sorridenti, mai una volta ho sentito qualcuno alzare la voce! Ho conosciuto alcune donne locali, in particolare ho stretto amicizia con una di esse che mi ha aperto le porte della sua casa dai muri di corallo e mi ha presentato alla sua famiglia, offerto del cibo e perfino regalato due braccialetti! Siamo subito diventate amiche e continuiamo a tenerci in contatto. L’isola è silenziosa, le stradine sono di sabbia corallina, non esiste il traffico, fatta eccezione per qualche bicicletta o raro motorino, Si può andare piacevolmente in giro, a contatto con la vera vita dei Maldiviani! Musthafa ci ha fatto sentire parte della sua famiglia, abbiamo stretto con lui una bella amicizia e sicuramente torneremo ancora Beach Heaven. Grazie di tutto Musthafa!

Maria Grazia, gennaio 2017

Siamo stati, mia moglie ed io, presso questa struttura dal 04 al 18 gennaio 2017.
Eravamo stati alle Maldive dieci anni fa in resort e questa volta abbiamo provato l’esperienza di soggiornare presso il popolo maldiviano. I bambini sono spettacolari, lo sapevate che i maldiviani hanno praticamente un scooter a testa? A Male ne ho visti a migliaia. La loro cartamoneta (Rufia) è bellissima, colorata e con i pesci come protagonisti
In generale abbiamo vissuto una bella esperienza, rispetto al resort non c’è paragone sull’esperienza umana provata.
Siamo agli albori di una nuova modalità di vacanza in un paradiso terrestre e per questo motivo richiede spirito d’adattamento.
La conoscenza dell’inglese a parte Mustafa e Natasha, è scarsa, e i ragazzi che si occupano del servizio ristorante e roomboy dovrebbero essere formati meglio.
Per ovviare a ciò comunque è sufficiente chiedere. sono molto precisi anche sugli orari.
Per esempio non c’erano le lenzuola le abbiamo chieste e istantaneamente le hanno fornite.
La bikini beach va resettata (pulita e fornita di lettini nuovi), stanno lavorando alla discarica, speriamo migliorino la dislocazione. in quanto è sita proprio a fianco la spiaggia.
Abbiamo fatto immersioni con Raajje Divers (potete vedere su facebook ) e ci siamo trovati molto bene, avevamo tutta la barca per noi e Soba è stato molto professionale e carino, parla un buon inglese.
Tornando alla GH, il mangiare non è il loro punto forte, bisogna adattarsi e non aspettarsi un menù vario. Belle comunque le due cene sulla spiaggia che si fanno solo quando c’è il giusto giro di maree.
La camera….nuova come nuovo era il climatizzatore l’acqua calda arriva da un boiler elettrico che fornisce tre camere, va da se che bisogna capire il momento, se la doccia viene fatta in contemporanea c’è il rischio di rimanere senza quella calda.
Lo consiglierei??? Assolutamente sì, considerando anche che lì vicino ci sono due resort internazionali (chinamon e four seasons-club med) ai quali si può accedere con daily ticket (rispettivamente 35 e 110 dollari a testa) dove si possono rivivere emozioni da grandi villaggi. ( il club med mi pare costi 3000 euro alla settimana a testa).
Ricordate che se andate alle Maldive cercate di riportare a casa tutti i flaconi di plastica vuoti, per loro smaltire la plastica è un grosso problema aiutiamoli ad aiutarsi.

Giuliano, gennaio 2017

Sono tornata da circa 15 giorni..è già sto programmando il prossimo viaggio sempre alle Maldive..che dire:ti lasciano senza fiato!
Il beach heaven è una guesthouse semplice e pulita!unica pecca l’acqua con l’odore di zolfo…ma quando esci dalla stanza ti dimentichi tutto
Il personale molto carino e disponibile,e poi con il mio bimbo erano davvero splendidi!
Musthafa un angelo:ci ha portato fuori in barca e mostrato tutte le bellezze del suo mare!
Il cibo non era certo quello di un resort,ma comunque accettabile(gli standard di noi italiani purtroppo sono abbastanza alti)con acqua in bottiglia sempre disponibile
Là bikini beach si trova a 5 min a piedi,ed è carina,peccato la discarica proprio dietro l’angolo
La cosa che sicuramente mi porterò nel cuore sono le persone di quest’isola,che ci hanno accolto con sorrisi immensi e gentilezza infinita
Ps. Una cosa che il mio bimbo ha apprezzato tantissimo è il meraviglioso parco giochi,tappa fissa tutte le sere

B., luglio 2016

L’accoglienza dell’host è stata perfetta. Già dai primi contatti, estremamente disponibile. In arrivo al porticciolo di Huraa abbiamo trovato Musthafa che ci ha dato il benvenuto ed un addetto che ci ha portato i bagagli ed accompagnato alla Guesthouse. Dopo tante ore di aereo, ho gradito molto il drink di benvenuto, cocco locale buonissimo. L’annuncio, chiaro e dettagliato, descrive perfettamente la guesthouse com’è realmente. Nessuna sorpresa. Fra le guesthouse dell’isola, secondo me, gode di una posizione ottimale, vicino alla spiaggia pubblica ed alla bikini beach, in un’area carina con alcuni piccoli spazi comuni (che non ho visto nelle altre guesthouse del luogo) che permette anche la socializzazione fra gli ospiti. Ho apprezzato molto una piccola spiaggia particolare: era adiacente alla guesthouse, con alberi, attrezzata con qualche lettino, sedia, altalene dove, nonostante non fosse possibile star in costume, mi godevo la mattina e la sera il mio caffè guardando il mare, i paghuri e la stella marina che un giorno di bassa mare era a riva. La bikini beach è a 10 minuti dalla guesthouse, percorrendo una piacevole strada alberata; era tenuta pulita proprio dallo staff del Beach Heaven (magari facessero così anche sulle spiagge libere in Italia!). La camera era pulita e curata, aria condizionata, mobili nuovi, superiore alle mie aspettative. Il ristorante era semplice ma carino ed abbiam visto il forno per le pizze, la macchina cuoci-pasta ed altre attrezzature che stavano per essere montate e dunque fra pochissimo andranno ad implementare la struttura e migliorare anche la cucina, a mio parere già molto buona per il rapporto qualità-prezzo. C’era sempre pesce alla griglia, insieme a cibi locali. Tutto lo staff del Beach Heaven, i ragazzi del ristorante ed i ragazzi delle camere, era sempre disponibile e cordiale, pronto a risolvere le piccole problematiche ed a farci sentire a casa. Musthafa è un ottimo host, sempre presente e disponibile ed anche un perfetto organizzatore delle escursioni, riuscendo a capire le persone, le paure (magari di tuffarsi) ed a venire incontro alle esigenze di ogni ospite, con discrezione e professionalità. Una vacanza indimenticabile a vero contatto con le persone del posto, nelle loro tradizioni e cultura. Da ripetere.

Alexandra, febbraio 2016

Ottima scelta per chi vuole vivere le vere Maldive, non quelle artificiali e artificiose degli overwater; a contatto con le persone del posto, mangiando cibo locale con molta scelta e prodotti freschi.
Trattamento pensione completa davvero di qualità, con il buon Musthafa che si adopera per procurare qualsiasi cosa gli si chieda. Ospitalità maldiviana, questa sì a cinque stelle!
Camere un po’ spartane, ma pulite, con aria condizionata.
Lo consiglio anche alle famiglie con bambini piccoli.

Emanuele, febbraio 2016

Se cercate le Maldive dei resort, non andateci! Ci sono mille resort che fanno al caso vostro!!!!
Se cercate le Maldive vere,con tutti i pregi e difetti che possono avere, come qualsiasi paese ha, allora partite e preparate i vostri occhi a cose meravigliose!
Siamo stati a Hura 10 notti e alla fine avremmo voluto fossero di più !
Beach Heaven e’ una struttura semplice come tutte le strutture dell’isola, Le camere sono carine e c’è tutto quello che serve, aria condizionata, frigo, internet, ecc., dove eravamo noi c’era anche un piccolo soggiorno con una tv ( mai accesa da noi ) e una cucina attrezzata in comune con le altre 3 camere!
Lo staff e’ delizioso tutti carini e gentili anche troppo a volte, Mustafa’ direge tutto e cerca di non farvi mancare nulla dal mattino alla sera!
Il cibo e’ buono non vi mancherà, però come descritto sul sito si mangiano i prodotti locali quindi niente carne dolcì e bibite alcoliche. Se volete sull’isola c’è un piccolo ristorante a costi contenuti, se volete cambiare un paio di sere ve lo consiglio!
Le escursioni che in programma sono bellissime, Mustafa’ e i suoi ragazzi vi faranno vedere tutte le bellezze dei luoghi, a volte anche con delle piccole e gradite sorprese non specificate prima di partire. Quindi tartarughe, mante ,squali ,delfini, vedrete tutto.
Affidatevi a loro non ve ne pentirete!!!!
L’isola è carina tutti sono gentili, l’unica pecca, e’ l’immondizia che accumula tutta l’isola in un punto non distante dalla spiaggia ma pare che si stiano attrezzando per attenuare il problema, che esiste su tutte le isole abitate tranne che nei resort, che di immondizia ne producono anche di più ma che viene smaltita in discariche molto costose!
La spiaggia locale per i turisti e’ bella il mare idem, ci sono dei lettini un po’ datati ma fanno il loro uso !
Questa è stata la mia quinta volta alle Maldive, le prime 4 in resort, ora non ho dubbi questa è stata la migliore in assoluto!!!Insomma io ci tornerei domani senza dubbio!
Grazie a Massimo, Mustafa’ e a tutto lo staff

Roberto, febbraio 2016

Beach heaven è su un’isola maldiviana vera senza resort! Stra consiglio questa esperienza per chi vuole vivere le maldive senza spendere una follia!
Musthafa e il suo staff vi coccoleranno in tutto e per tutto!
Stanze nuove tutte con aria e ventilatore..sempre pulite!
I pasti sono a buffet dove offrono sempre due primi (riso e pasta) due verdure, pesce sempre a volte alla griglia a volte curry, verdura caffe acqua e succo di frutta!
Le escursioni sono fantastiche e sarà premura di Musthafa organizzarvi le giornate!
La bikini beache sull’isola è rilassante lontana da tutto immersa nel silenzio(massimo 5 minuti a piedi dal beach heaven) può capitare di trovarla non troppo pulita (coralli a riva) e se piove il giorno prima acqua torbida!
Posto super consigliato!
Bisogna adottarsi allla loro religione quindi non troverete alcool e le donne dovranno girare con gambe coperte almeno fino al ginocchio e anche spalle! E possono stare in costume solo bikini! È il conto da pagare se si vuole vivere immersi nei maldiviani!

Andrea, agosto 2015

Consiglio VIVAMENTE una vacanza in questo gioiello di isola per la purezza dei suoi abitanti e la bellezza VERA dei luoghi a tutti coloro i quali non sono interessati alla cosi detta “vita da villaggio” tra gli ormai scontati resorts che invadono numerosi atolli di questo arcipelago. E un full immersion nella loro vera vita ,usi, costumi e quotidiano, seguendo i ritmi naturali del sole. Musthafa è di una professionalita unica nella gestione di questa sua bella casa e ristorantino a pochi metri dal mare , disponibile e pronto col suo staff e la sua famiglia a rendere un soggiorno qui speciale…anche ottima guida nello snorkeling ci ha accompagnati quasi ogni giorno ad ammirare un fondale da favola. Un’esperienza unica!!!!le vere Maldive !!!!da ripetere!!!

Claudia e Germano, marzo 2015

Appena rientrati da questa stupenda …esperienza che va oltre la vacanza. Un full immersion nella vera vita locale, seguendo i ritmi naturali del sole..per chi non ama la vita ” da resort” e preferisce scoprire la vera vita di un piccolo villaggio di pescatori. La casa è grande, comoda,sul mare, in piu in 5 minuti a piedi si raggiunge la bella bikini beach e tanti altri punti per fare attività di snorkeling sia da terra che in barca. Tornerò il prossimo anno!!!!!!! Complimenti per la tua professionalità musthafa!!!!

Claudia, marzo 2015

La mia esperienza risale a Marzo 2014. Premetto che abbiam scelto di suddividere la nostra esperienza, metà su un’isola locale e metà in un resort di lusso. Beh, l’ esperienza a Huraa e Mustafa ci son rimasti nel cuore. Beach Heaven o Dhon Bandaara (dove abbiam dormito noi) sono Guest house su un’isola locale. Ciò vuol dire non ci sono comfort particolari, non si beve alcol da nessuna parte, non puoi girare in bikini, devi sapere eventualmente convivere con animaletti del posto, non c’è cucina internazionale. Per tutto il resto c’ è Mustafa con i suoi ragazzi che ti coccolano e si preoccupano di te tutto il tempo, cucinando piatti tipici dalla colazione alla cena, organizzando escursioni in barca, night fishing, barbecue in spiaggia. In paese senti più volte al giorno il richiamo alla preghiera, incontri donne col burka, bambini che giocano per la strada e sono tutti sorridenti ed ospitali!

Patrizia, marzo 2014